Progetto Green House

La maggior parte delle serre visibili sul piano nazionale è caratterizzata da una massimizzazione delle potenzialità di produzione di energia elettrica senza tenere conto degli effetti di alcune scelte progettuali sulle capacità di produzione agricola della serra.
In pratica si utilizza la “serra” come strumento di accesso agli incentivi derivanti dalla produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile.
Ci si dimentica così totalmente che non solo lo spirito della legge di riferimento è di direzione opposta ma che una vera simbiosi tra il mondo dell’agricoltura e quello delle rinnovabili è possibile al di là degli ovvi interessi imprenditoriali.

Il nostro modello di sviluppo
La Enertronica S.p.A. ha sviluppato un modello alternativo di business articolato sui seguenti potenziali clienti:

  • Imprenditore agricolo già in possesso di una serra;
  • Imprenditore agricolo non in possesso di serra ma interessato alla sua realizzazione indipendentemente dai vantaggi derivanti dal fotovoltaico.

serramicro_300x225_8e4a690ed0b4d4eed3f9eb6cb425fb2fOperando sulle precedenti tipologie di potenziali “clienti” interessati alla coltivazione in serra, indipendentemente dai vantaggi derivanti dal fotovoltaico, la Enertronica S.p.A. intende proporre prodotti di alta qualità in cui lo studio agronomico abbia un ruolo centrale e simbiotico con il progetto fotovoltaico. In particolare quindi la Enertronica si propone per le seguenti attività:

  • Trasformazione di serre tradizionali in serre fotovoltaiche
  • Progettazione di serre fotovoltaiche in funzione delle necessità agronomiche dell’azienda agricola

 

Articolazione del progetto GREENHOUSE
L’Enertronica S.p.A. ha sviluppato il progetto di tre tipologie di serre fotovoltaiche da destinarsi ad aziende agricole e/o privati in funzione della “dimensione” del soggetto richiedente.  In particolare sono state individuate le tre possibili soluzioni:

    • Serra Micro (da 3 kW fino a 20 kW)
    • Serra Mini (da 20 kW fino a 200 kW)
    • Serra Maxi (da 200 kW fino a qualsiasi dimensione)

tabella1serre_657x484_fd071bed086a08e763d17f93b9b92ed1

L’obiettivo principale che l’Enertronica S.p.A. si è posta è stato quello di ideare un prodotto che potesse rispondere alle diverse esigenze dei coltivatori, mantenendo la conformità alle normative vigenti. A seconda della taglia dell’ impianto, quindi, la proposta della Enertronica S.p.A. varia adattandosi alle esigenze del cliente non solo in termini tecnici ma anche in termini commerciali proponendo soluzioni diverse di gestione economica del progetto (modello economico).

Modelli operativi di sviluppo
Il modello economico di sviluppo di una Serra Fotovoltaica non può prescindere dalla dimensione di serra. La Enertronica S.p.A. ha sviluppato diverse soluzioni adattabili sia alle varie taglie che alle varie esigenze del cliente.

 

Le possibili articolazioni del modello sono riportate nella seguente tabella:

 tabellaserre2_665x179_47fef33222438f1170f0cf7628e4523c

Vendita impianto
Il modello basato sul concetto di vendita è sempre applicabile e prevede che il “cliente” si impegni direttamente all’acquisto ed alla gestione dell’impianto fotovoltaico facendosi carico integralmente dei costi di realizzazione e di manutenzione. In questo caso tutti i proventi derivanti dall’impianto saranno ad appannaggio del cliente mentre la Enertronica SpA si limiterà ad eseguire le seguenti attività:

  • Autorizzazione;
  • Assistenza al finanziamento bancario (qualora richiesto);
  • Costruzione;
  • Messa in servizio;
  • Manutenzione dell’impianto.

Acquisto del diritto di superficie
Il modello basato sull’acquisto del diritto di superficie è sostanzialmente applicabile per i casi in cui l’azienda agricola conceda tale diritto direttamente sul suolo agricolo (serre da costruire) o sulle coperture di serre o altri edifici agricolo già esistenti. In questo caso l’azienda agricola può essere totalmente svincolata dalla problematica fotovoltaica impegnandosi unicamente alla coltivazione per un minimo di 20 anni.
Modalità ESCO
Enertronica può operare in modalità di Esco (Energy Service Company). Questo modello consente la possibilità, da parte di un soggetto investitore/Newco (nel seguito “Produttore”), di realizzare un impianto fotovoltaico la cui produzione energetica sia parzialmente o integralmente destinata a coprire i consumi elettrici di un soggetto terzo (nel seguito “Cliente”).
Presupposto per l’implementazione di questo schema è che l’energia elettrica dall’impianto fotovoltaico sia resa disponibile sul medesimo punto di consegna (POD o generalmente detto “contatore” ) preesistente, sul quale insistono i consumi del Cliente.
In tale configurazione, l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico sarà automaticamente veicolata all’utenza esistente, ove ve ne sia adeguato fabbisogno istantaneo, configurando di fatto un risparmio energetico per il Cliente.
Per questo prodotto la Enertronica S.p.A. oltre che la vendita chiavi in mano classica, propone una soluzione innovativa in cui il cliente finale acquista unicamente la serra mentre i costi dell’impianto fotovoltaico rimarranno a carico della Enertronica S.p.A. Il cliente finale avrà in consegna l’impianto in comodato d’uso ed avrà piena disponibilità dell’energia prodotta ad esclusione dei contributi incentivanti.
Di estrema sintesi lo slogan che sarà utilizzato in fase di campagna promozionale:

“Tu acquisti la Serra e noi ti regaliamo l’Energia”

La Enertronica S.p.A. si riserva di valutare, a suo insindacabile giudizio, il numero e gli impianti che potranno essere inseriti in questo programma considerando aspetti quali: il sito di installazione e la storia dell’azienda agricola.